Con la Sicilia fuori dai cliché di Alessio Bondì, da Zō il secondo live di “Fuori Salotto”

L’11 gennaio Zo Centro culture contemporanee di Catania e il format live “Fuori Salotto” organizzano il live del cantautore palermitano accompagnato sul palco da Fabio Rizzo. Apertura della serata affidata al cantautore napoletano Lelio Morra, ideatore di “Fuori Salotto”

Da Zō il mondo arcaico e futuribile di Daniela Pes

Per “Partiture”, la rassegna dedicata ai linguaggi più innovativi e sperimentali della musica, Zō Centro culture contemporanee di Catania il 3 gennaio ospita la live performance della cantante, strumentista, e musicista elettronica sarda che presenta l’album d’esordio “Spira”. La serata di musica sarà aperta dall’artista milanese Gaia Banfi

AltreScene, da Zō “Anapoda” o dell’alterazione della percezione ottica

Sabato 23 dicembre la rassegna teatrale di Zō Centro Culture Contemporanee di Catania ospita lo spettacolo per piccoli e per grandi, di e con le attrici palermitane Federica Aloisio e Sabrina Vicari, che ci interroga sui diversi modi di alterare la visione dello spettatore e la percezione della realtà attraverso il linguaggio del corpo e della danza

Da Zō i “Pezzi della sera” di Marco Castello

Venerdì 22 dicembre Zō Centro Culture Contemporanee di Catania ospita il concerto del cantautore siracusano uscito un mese fa col nuovo album – “Pezzi della sera” – pubblicato in maniera indipendente con la sua etichetta Megghiu suli: il suo linguaggio è ironico e perennemente sedotto dal contrasto tra bellezze e squallori del contemporaneo

“Chalermo Evolution”, un corto teatrale chiude il progetto socio-culturale di Zō

Venerdì 22 dicembre, dalle 17, nella sede della Cooperativa sociale Prospettiva a San Giovanni Galermo, l’ultimo evento del progetto culturale e sociale “Chalermo Evolution”, organizzato da Zō Centro Culture Contemporanee di Catania grazie a “Palcoscenico Catania. La bellezza senza confini”, il progetto del Comune di Catania, con i fondi del Ministero della Cultura, finalizzato alla diffusione della cultura nelle periferie e nel centro storico più problematico della città etnea

Da Zō il rock inglese Anni 90 nel live acustico di Mark Gardener

Venerdì 15 dicembre Zō Centro Culture Contemporanee di Catania ospita il live, voce e chitarra, del cantautore di Oxford, noto per essere uno dei fondatori dei Ride, tra le più note alternative rock band inglesi degli Anni 90. Apre la serata il cantautore catanese Livio Lombardo in arte Saint Huck che presenta il nuovo album “When It All Began”

AltreScene, da Zō Roberto Latini rilegge il mito di “Venere e Adone”

Il 9 dicembre per la rassegna teatrale AltreScene l’attore, autore e regista romano porta da Zō Centro Culture Contemporanee di Catania lo spettacolo “Venere e Adone. Siamo della stessa mancanza di cui sono fatti i sogni” dove intercetta frammenti di immaginario (da Shakespeare a Tiziano, Rubens, Canova, Carracci, Ovidio) che attraversano il mito nell’arte, declinando forme e sostanze

Giovanni Truppi da Zō, dopo 10 anni torna dal vivo “Il mondo è come te lo metti in testa”

L’8 dicembre Zo Centro culture contemporanee di Catania e il circuito live Fuori salotto organizzano il live del cantautore napoletano il quale suonerà il fortunato album del 2013, che oggi esce per la prima volta in vinile, con l’amico batterista Marco Buccelli con cui lo aveva realizzato. Apertura della serata affidata al cantautore catanese Brando Madonia

“Coppelia”, da Zō il confronto in danza fra ideale e illusione

Il 3 dicembre lo spettacolo di Laura Corradi per ErsiliaDanza ispirato al noto balletto di fine Ottocento di Arthur Saint Léon, con le danzatrici Midori Watanabe e Carlotta Pleb. Laura Corradi: «Mi stimola lavorare sui due personaggi femminili, la donna reale pervasa di emozioni, e la bambola meccanica, perfetta, che non può perdere mai il controllo»

Il teatro come attività sociale e culturale, la sinergia fra Zo Centro culture contemporanee di Catania e Stalker Teatro Torino

L’1 dicembre workshop teatrale della compagnia torinese nel quartiere periferico catanese di San Giovanni Galermo con i ragazzi della cooperativa sociale Prospettiva all’interno del progetto “Chalermo Evolution” organizzato da Zō Centro Culture Contemporanee. Il 2 dicembre Stalker porta in scena da Zō lo spettacolo-performance “Alter” per la rassegna teatrale AltreScene. Poco prima incontro sull’arte con gli studenti catanesi dell’Università e dell’Accademia di Belle arti