Teatro per bambini, da Zō “Il gatto e la volpe (aspettando Mangiafuoco)”, storia di un’amicizia

L’8 maggio da Zō Centro culture contemporanee di Catania, in collaborazione con La casa di creta Teatro per le nuove generazioni lo spettacolo per i più piccoli del Teatro del cerchio con Mario Aroldi e Mario Mascitelli

Torna l’appuntamento domenicale con il teatro per bambini da Zō Centro culture contemporanee di Catania, attività svolta in collaborazione con l’associazione La casa di creta Teatro per le nuove generazioni. Domenica 8 maggio, alle ore 17, va in scena “Il gatto e la volpe (aspettando Mangiafuoco)” di Mario Mascitelli, con Mario Aroldi e Mario Mascitelli, una produzione Teatro del cerchio di Parma.
Tutti conoscono i due personaggi del libro Pinocchio per tutto ciò che combinano durante il racconto ma quale sarà la loro vera storia? Lo spettacolo vede una panchina e un alberello bonsai dove i due, in attesa che arrivi Mangiafuoco a cui vendere Pinocchio, si raccontano e ricordano la loro vita passata e di come si siano ridotti in quello stato miserevole. Vorrebbero andare via ma non riescono, qualcosa li trattiene, perché capiscono che in quel luogo si sta svolgendo qualcosa di cruciale e, mano a mano che parlano, scoprono che esiste qualcosa di più importante degli zecchini d’oro di Mangiafuoco: sta nascendo una nuova amicizia.

Dopo “Amleto”, riproposto in chiave clownesca e favolistica, continua la rilettura dei classici, che da anni il Teatro del Cerchio rivisita e trasforma per renderli adatti ai più piccoli e non farli tramontare mai. Pur se originale, questa storia strizza l’occhio ai due personaggi di “Aspettando Godot” di Samuel Beckett cogliendo e trasformando alcuni temi e spunti (la solitudine, la ricerca di senso), facendoli così arrivare a un pubblico di giovanissimi. Dal 2021, lo spettacolo ha ottenuto il patrocinio della Fondazione nazionale Carlo Collodi.

Mario Aroldi e Mario Mascitelli del Teatro del cerchio in “Il gatto e la volpe (aspettando Mangiafuoco)”

Informazioni
L’ingresso è consentito ai soggetti muniti di mascherina ffp2. Nessun obbligo di mascherina per i bambini sotto i 6 anni.
Biglietti: € 7

Zō Centro culture contemporanee: piazzale Rocco Chinnici, 6 – 95129 – Catania.