Musica e arte in Piazza Scammacca, Catania si è riappropriata di una piazza centro di cultura

Lo scorso 9 giugno è stato il giorno di “Jazz fusions in Piazza Scammacca”, lunga giornata di festa grazie alla musica e all’arte, iniziativa nata grazie alla sinergia tra Piazza Scammacca, Monk Jazz Club (che ne ha curato la direzione artistica), Palazzo Scammacca del Murgo, Tivà Sicilian Aperitif , Catania Social Club e Ciauru i mari. Un passo avanti nel processo di riqualificazione della nota piazza del centro storico della città etnea

“Jazz fusions in Piazza Scammacca”, musica e arte al servizio della rinascita di una piazza al centro della cultura

Il 9 giugno, dalle 11 alle 23 – grazie alla sinergia tra Piazza Scammacca, Monk Jazz Club (che ne cura la direzione artistica), Palazzo Scammacca del Murgo, Tivà Catania, Catania Social Club e Ciauru i mari – la nota piazza del centro storico della città etnea vivrà una giornata di musica e arte. Un passo avanti nel processo di riqualificazione per renderla centro pulsante di fermento artistico, creativo e culturale

“Beyond The Mirror”, al Monk Jazz Club il viaggio fantastico di Lina Gervasi

Il 3 maggio, sul palcoscenico del jazz club catanese la polistrumentista siracusana – tra theremin, fluato e voce – presenta il suo primo album da autrice, sviluppando un linguaggio musicale che si intreccia tra la tradizione classica e l’elettronica, tramite sperimentazione e contaminazione. Al suo fianco Denis Marino alle chitarre e elettronica

Al Monk Jazz Club l’International Jazz Day

Il 30 aprile, per la giornata mondiale del jazz, il jazz club catanese ospita, a ingresso libero, una performance live della classe jazz del Conservatorio Bellini di Catania e il progetto live Ambient Session #1 di My Friend Dario (Dario Aiello) e Cuperose (Andrea Privitera) una sessione libera di musica elettronica che interagirà con il pianista e trombettista Dino Rubino, il sassofonista Rino Cirinnà, il contrabbassista Nello Toscano e il chitarrista Giuseppe Mirabella

“Frames”, anteprima al Monk Jazz Club del nuovo album di Giovanni Mazzarino

Sul palcoscenico del jazz club catanese il 26 ed il 27 aprile la stagione primaverile 2024 si chiude con il trio del pianista e compositore messinese il quale, affiancato dal contrabbassista Tommaso Pugliese e dal batterista Marcello di Leonardo, presenterà il nuovo album di prossima pubblicazione. E dal 21 giugno parte con il live di Luca Madonia la stagione estiva “Jazz in vigna” di Santa Venerina. Abbonamenti ridotti fino al 30 aprile

Al Monk Jazz Club la world music della cantante olandese Raquel Kurpershoek

Per l’ottavo appuntamento della stagione 2024, sul palcoscenico del jazz club catanese un’anteprima nazionale: il 19 ed il 20 aprile tre concerti del trio formato dalla cantante olandese Raquel Kurpershoek, grande talento della scena world europea, che sarà affiancata dal pianista casertano Alessandro Crescenzo e dal batterista olandese Danny Rombout. Evento in collaborazione con Darshan e con il contributo di Nuovo Imaie

Tonolo, Tavolazzi, Rubino e Cafiero, quartetto di star al Monk Jazz Club

Per il settimo appuntamento della stagione 2024, sul palcoscenico del jazz club catanese il 12 ed il 13 aprile tre concerti del quartetto formato dal sassofonista Pietro Tonolo, dal contrabbassista Ares Tavolazzi (i due hanno fatto la storia del jazz italiano) affiancati dal pianista e trombettista Dino Rubino (direttore artistico del Monk) e dal batterista Mimmo Cafiero

Gabriella Lucia Grasso canta al Monk Jazz Club la lezione civica delle “Sognatrici”

Il 5 aprile sul palcoscenico del jazz club catanese la cantautrice tornerà a suonare nella sua città, dove proporrà una scaletta varia, con pezzi tratti dai dischi precedenti e canzoni della tradizione cantautorale siciliana, oltre ad alcuni brani che anticipano l’album “Sognatrici” in uscita a settembre. In anteprima il video del nuovo brano “’A storia di Rosa” dedicato a Rosa Balistreri

Al Monk Jazz Club l’Harlem Sound dell’Oliver Von Essen 4et

Per il sesto appuntamento della stagione 2024, sul palcoscenico del jazz club catanese il 22 ed il 23 marzo tre concerti del quartetto del pianista e organista tedesco Oliver Von Essen il quale sarà affiancato da Rino Cirinnà al sax, da Dino Rubino alla tromba ed al flicorno e da Michael Santanastasio alla batteria

Insulae Songs, al Monk il viaggio mediterraneo dei sardi Salvatore Maltana e Marcello Peghin

Per il quinto appuntamento della stagione 2024, sul palcoscenico del jazz club catanese l’8 ed il 9 marzo il progetto Insulae Songs del contrabbassista Salvatore Maltana e del chitarrista Marcello Peghin, due dei musicisti tra i più rappresentativi del panorama sardo, prodotto da Insulae Lab, centro di produzione musica dell’Isola dei Quattro Mori, con la direzione artistica di Paolo Fresu