Il Simona Trentacoste 5et conclude la spring session dello Jonia Jazz festival che annuncia una summer edition

Sarà il quintetto della vocalist palermitana venerdì 27 maggio a concludere la prima session del festival diretto da Antonio Petralia che tornerà al Teatro Garibaldi di Giarre a settembre. Intanto per tutto il mese di luglio il festival si sposta all’esclusivo Sant’Antonio Resort di Riposto che ospiterà quattro live tutti al femminile

La Spring session dello Jonia Jazz Festival, la stagione di concerti organizzata dall’Associazione culturale Musikante diretta da Antonio Petralia, volge al termine. Venerdì 27 maggio alle ore 21 sarà il quintetto della vocalist palermitana Simona Trentacoste a concludere la prima session del festival al Teatro Garibaldi di Giarre, che tonerà ad essere protagonista a settembre, con altri quattro concerti di altissimo livello.
Artista eclettica, cantautrice, figlia d’arte cresciuta all’insegna della musica e dello spettacolo, Simona Trentacoste, annoverata a ragione tra le “signore del jazz”, “ricomincia” da Giarre dove torna in scena per la prima volta dopo la pandemia e poi la maternità. Ad accompagnarla sul palco un gruppo di straordinari musicisti: Carla Restivo al sax, Giovanni Conte al pianoforte, Fulvio Buccafusco al contrabbasso e Luca Trentacoste alla batteria.

La vocalist Simona Trentacoste

«Sul palcoscenico del Teatro Garibaldi proporremo un classico repertorio jazz – dice Simona Trentacoste – e alcuni brani mainstream. Durante questa lunga pausa, infatti, ho ripensato gli arrangiamenti di alcuni brani, in molti dei quali ho anche inserito l’elettronica. Mi è sempre piaciuto sperimentare, credo sia nella natura del jazz, e anche se i puristi storceranno il naso, sono convinta che chi si ferma è perduto».

Dopo il concerto di venerdì lo Jonia Jazz Festival non andrà in vacanza, anzi. A luglio sono previste quattro nuove date, tutte al femminile, per la nuova summer session che si terrà dall’8 al 23 luglio al Sant’Antonio Resort di Riposto: «E’ la sorpresa che io e tutto il gruppo di lavoro (Maria Parisi, Agata Ragusa, Raimondo Galati e Salvatore Pennisi) – dice Antonio Petralia – abbiamo voluto riservare al pubblico dello Jonia Jazz Festival, a quanti hanno subito premiato la nostra idea di incrementare la proposta musicale jazzistica sul litorale Est della Sicilia, e a quanti stanno aspettando dei live open air per tornare a fruire di buona musica jazz. Per questa session estiva, che si svolgerà rigorosamente all’aperto, in una delle strutture ricettive più belle ed esclusive di tutto il litorale, abbiamo deciso di coinvolgere solo talenti femminili, voci e progetti straordinari, che ci auguriamo possano essere la colonna sonora della vostra estate in jazz».
Per lo
Jonia Jazz Festival summer session saliranno sul palco: Antonella Leotta 4et venerdì 8 luglio; Manuela Ciunna 5et feat Nicola Stilo sabato 9 luglio; Roberta Sava & Reding Project venerdì 22 luglio e il Pamela Barone 5et sabato 23 luglio (sono già attive le prevendite su https://www.diyticket.it/)

Dopo la pausa di agosto il festival diretto da Antonio Petralia riprenderà a settembre al Teatro Garibaldi di Giarre per la winter session: quattro concerti che vedranno alternarsi sul palco, fino a dicembre, il quartetto del sassofonista Enzo Favata con il progetto “The Crossing”, l’Atomic Bass Trio che riunisce musicisti internazionali e celebra l’unione di Italia e Giappone; l’Urban Fabula Trio (Sebi Burgio al pianoforte, Alberto Fidone al contrabbasso e Peppe Tringali alla batteria) e l’Orchestra dei Due Mari, formazione che nasce dall’unione di un quintetto jazz con un trio di archi che esegue le composizioni originali di Francesco Scaramuzzino e Antonio Petralia arrangiate dal Maestro Roberto Martinelli, che ne cura la direzione musicale.


Informazioni

Jonia Jazz Festival
Direttore artistico Antonio Petralia
Coordinamento Maria Parisi, Agata Ragusa, Raimondo Galati, Salvatore Pennisi
Teatro Garibaldi, via Garibaldi 30/a – Giarre (Ct)

Biglietti e abbonamenti
Biglietti: intero 15 euro, ridotto 10 euro
Convenzionato con 18app e Carta del Docente
Prevendite https://www.diyticket.it/